Nel nostro futuro

Per il 2017 piccoli e grandi svolte per Recofunghi, che non si è mai fermata. 

La svolta verso l'agricoltura Biologica è solo un passo verso l'approdo naturale all'agricoltura organica (#organicfood, #organicfarming) nella gestione sostenibile e circolare di tutto il ciclo produttivo.


 L'interesse verso i piccoli frutti ricchi di antiossidanti e di colore per una vita più sana e sostenibile, l'attenzione verso la produzione mirata e specifica, questo è il nostro nuovo mondo. 

I sacrifici e l'impegno è stato tanto e duro, spesso abbiamo pensato di non farcela e non è detto che riusciremo a farcela. Iniziare da zero significa imbattersi in errori che in molti casi già sono stati fatti, o meglio già in qualche modo superati. Noi li stiamo superando, da soli.

Molto è stato fatto,tuttavia, se in tutt'Italia e spesso anche in Europa si parla delle nostre produzioni, dei funghi dai fondi di caffè e dei Kit per produrre a casa funghi buoni e freschissimi. Dall'EXPO ai giri per l'Italia, dalle partecipazioni a programmi importanti e seguiti (vedi MasterchefIT), il primo crowdfunding agricolo e sociale su EPPELA finanziata da postepaycrowd  e tanto altro. C'è tutta la linea del sociale che ci ha occupato tanto e tanto ci occuperà con la collaborazione con le case circondariali della Basilicata, per dare una seconda vita ad altri considerati scarti.

Voi, quello che potete fare, è continuare a scegliere il Recokit, di preferire le nuove produzioni ed i funghi freschi (e naturalmente i Kit) #fattincella

Con il vostro supporto, piccolo o grande che sia, possiamo continuare ad affermare un modello di #nuovaeconomia, buona per davvero, ma una bontà sostenibile.

 

Con Biosfera a Siderno

Il programma dell'interessantissima manifestazione a Siderno.

            Noi ci saremo, verso le 18.30.

 

 

#ECONOMIAPULITA e #RECOKIT sono GREAT!LABORATORIO DEL GUSTO!

                           

 

                                                            40 giorni lunghissimi, difficili, belli! Oggi possiamo dire che forse quello del supporto generalizzato e dal basso è stata una buona scelta. Siamo un'impresa che è nata dal nulla e con nulla, che combatte tutti i giorni per realizzare la sua Mission, che ha alti e bassi, come tutti del resto.

Dal nulla a realizzare il prodotto (i nostri funghi e poi il nostro Recokit), da relizzare il prodotto a venderlo, da venderlo a venderlo a tanti, fino a capire che cosa vogliamo fare da grandi, la strada è stata lunga ed impervia e lunga ed impervia rimane. Non siamo una start up, non ci piace neanche il termine. Siamo una piccola impresa, un percorso.

Quando abbiamo iniziato volevamo fare qualcosa, per lavorare, per sporcarci le mani, per proporre qualcosa che qualcuno può scegliere. Molti di quelli che hanno acquistato i nostri Kit, hanno scelto di supportarci, sono entrati nella nostra idea, hanno carpito che il progetto è molto più ampio dei funghi che produce. Si occupa di scarti, di economia circolare, di riuso di materia, di far rientrare nel ciclo economico qualcosa che nel ciclo economico non ha più posto, uno scarto.

La stessa cosa proveremo a fare, re-inserendo persone che hanno sbagliato, ma a cui vogliamo dare la possibilità di non ripetere gli errori, di essere re-inclusi, messi alla prova: poi sta a loro scegliere.

Insieme a questo, vogliamo (rispettando i loro tempi e le loro difficoltà) dare un piccolo senso a persone che hanno un passo diverso, che purtroppo per qualche cosa nella loro mente, non riescono ad esprimersi e per questo sono e resteranno fuori dalla società, perchè diversi e non proprio come noi, loro invece non hanno sbagliato e meritano di più. 

Seguire un ciclo biologico è di suo terapeutico, essere parte di un qualcosa che da una parte recupera qualcosa che altrimenti finirà il suo ciclo troppo presto e che dall'altra permette di soddisfare il palato di chi sceglierà questi prodotti, potrebbe essere più che terapeutico.

Chissà se questo può essere un laboratorio del gusto [...]

Si parte per l'#economiapulita

 

 

 

Siamo in partenza per realizzare un progetto a noi molto caro, la produzione di funghi freschi (cardoncelli e pleurotus Ostreatus) con persone svantaggiati o collaborando con i detenuti. Un progetto complesso che ci ha visti impegnati per anni, nella progettazione, nella risoluzione di alcune problematiche, ma finalmente si parte! Grazie a splendidi attori della cooperazione sociale, in particolare la cooperativa Fratello Sole di Santa Maria d'Irsi che si occupa di pazienti in "doppia diagnosi". 

 

 

 

 

 

Si lavora anche per la svolta naturalmente bio di Recofunghi, non solo Recokit, ma ortive e grando duro di antiche e pregiate varietà, Senatore Cappelli in particolare.  Il tutto per realizzare un progetto che vede il sociale e la natura alla base del nostro concetto di economia circolare.

 

 

 



 

 

 

#economiapulita! Su RETECONOMY DI SKY un nuovo modello economico

 

Funghi "sostenibili", l'idea di ‪#‎recofunghi‬

Usare fondi di caffè per produrre funghi. E' l'idea di Recofunghi, un'azienda nata in Basilicata dall'idea di due giovani innovatori. Un prodotto sostenibile e utile al palato e all'ambiente.