#ECONOMIAPULITA e #RECOKIT sono GREAT!LABORATORIO DEL GUSTO!

                           

 

                                                            40 giorni lunghissimi, difficili, belli! Oggi possiamo dire che forse quello del supporto generalizzato e dal basso è stata una buona scelta. Siamo un'impresa che è nata dal nulla e con nulla, che combatte tutti i giorni per realizzare la sua Mission, che ha alti e bassi, come tutti del resto.

Dal nulla a realizzare il prodotto (i nostri funghi e poi il nostro Recokit), da relizzare il prodotto a venderlo, da venderlo a venderlo a tanti, fino a capire che cosa vogliamo fare da grandi, la strada è stata lunga ed impervia e lunga ed impervia rimane. Non siamo una start up, non ci piace neanche il termine. Siamo una piccola impresa, un percorso.

Quando abbiamo iniziato volevamo fare qualcosa, per lavorare, per sporcarci le mani, per proporre qualcosa che qualcuno può scegliere. Molti di quelli che hanno acquistato i nostri Kit, hanno scelto di supportarci, sono entrati nella nostra idea, hanno carpito che il progetto è molto più ampio dei funghi che produce. Si occupa di scarti, di economia circolare, di riuso di materia, di far rientrare nel ciclo economico qualcosa che nel ciclo economico non ha più posto, uno scarto.

La stessa cosa proveremo a fare, re-inserendo persone che hanno sbagliato, ma a cui vogliamo dare la possibilità di non ripetere gli errori, di essere re-inclusi, messi alla prova: poi sta a loro scegliere.

Insieme a questo, vogliamo (rispettando i loro tempi e le loro difficoltà) dare un piccolo senso a persone che hanno un passo diverso, che purtroppo per qualche cosa nella loro mente, non riescono ad esprimersi e per questo sono e resteranno fuori dalla società, perchè diversi e non proprio come noi, loro invece non hanno sbagliato e meritano di più. 

Seguire un ciclo biologico è di suo terapeutico, essere parte di un qualcosa che da una parte recupera qualcosa che altrimenti finirà il suo ciclo troppo presto e che dall'altra permette di soddisfare il palato di chi sceglierà questi prodotti, potrebbe essere più che terapeutico.

Chissà se questo può essere un laboratorio del gusto [...]